FACEBOOK: grazie al social networking i Rage Against the Machine vincono la battaglia su X Factor

Published on December 22nd, 2009

In Italia chi vince  X Factor, o chi viene prescelto, va in classifica e poi a Sanremo, in Inghilterra pure, o accade qualcosa di simile. Ma c’è una differenza sostanziale; quale?

Per evitare che per il quinto anno consecutivo la classifica fosse monopolizzata  da un partecipante ad X-Factor, Jon Morter, un giovane ragazzo inglese, ha lanciato su facebook un invito ad acquistare, nella settimana precedente a Natale, il brano “KILLING IN THE NAME” dei RAGE AGAINST THE MACHINE.

Il risultato è stato strabiliante: all’inizio della campagna, la canzone dei R.A.T.M. ha ricevuto su i tunes 6000 acquisti in più rispetto al brano di Joe McElderry (vincitore di x factor uk) aggirandosi subito attorno agli 80000 dowload.  Nell’ultima settimana di “testa a testa” la band di Tom Morello ha totalizzato 500.000 download rispetto ai 450.000 di McElderry, superandolo così di 50.000 copie scaricate.

L’operazione ovviamente ha riscosso successo ed oltre a conquistare Paul McCartney e Dave Grohl,  è finita sulle prime pagine di quotidiani, riviste di settore e siti internet.

I Rage Against the Machine credono che questa sia una grande vittoria contro il pop sterile e dichiarano che devolveranno la metà degli incassi in beneficenza; De la Rocha intanto invita i fans inglesi a prepararsi a festeggiare l’accadimento con un gran concerto nel 2010.

e la differenza sostanziale di cui parlavo prima? …facile immaginarsela 😀

G.P.

Lascia un commento

Se lo desideri puoi lasciare un commento o una risposta