Videoclip live: Annarella, un omaggio ai CCCP

Published on May 20th, 2009



Nel ’82 a Berlino nascono i CCCP. Marzia, la voce degli Jolaurlo, nasce nel 1982 a Torino. Quando i CCCP tornano in emilia romagna, con l’arrivo nella formazione di Fatur e Annarella la band può dirsi completa, e drum machine, chitarre elettriche gracchianti e testi irruenti spargono i semi del electro-punk in italia.
Gli Jolaurlo nascono nel 2000 a Bari dalle ceneri di un punk oramai inesistente e solo di maniera. Melodie di sintetizzatori, drum machine, chitarre morriconiane, linee di basso vibranti e potenti e contaminazione di suoni e linguaggi li rendono la band “Pulprock” capace di lasciare sempre un segno al proprio passaggio. Ben presto la band si trasferisce a Bologna e solo nel 2008 la line up si stabilizza, perdendo una chitarra e acquistando una sezione elettronica.
Gianni Masci e Rossella Pellegrini che si scambiano basso e chitarra tra un pezzo e un’altro, le energiche ritmiche di Tore Nobile che rendono ballabili anche i brani più impegnati, e gli echi dance dei suoni sfornati da Maurice Noah trovano finalmente il primo vero equilibrio nell’improvvisazione di un pezzo caro a tutta la band..”Annarella” dei sopra citati CCCP.
Da qual momento l’esperimento diventa uno “stile”, un mood che il gruppo decide di impressionare su un cd live e su un live clip, girato durante l’irripetibile concerto della chiusura del tour di “InMediatamente”, al TPO di bologna nell’ ottobre del 2008.

Gli Jolaurlo sempre “In Quieti” e pur se “Infedeli alle linee”, omaggiano uno dei più grandi gruppi italiani con una versione tutta loro del celebre brano dedicato ad Antonella Giudici battezzata “Annarella”.

Commenti

  1. Posted by Nicola on August 28th, 2009, 17:00

    Con questa mi avete stregato…

Lascia un commento

Se lo desideri puoi lasciare un commento o una risposta